Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

GAY HAPPY DAYS 2009

Gay 2009 by origa

GENOVA GAY 2009. Il 27 giugno parades, sorrisi and hot bodies.

LEATHER FACE, portrait
by
Graziano Origa, 20×27, pen&ink + ecoline, framed for Nòva100, 2009.

berlin

amsterdam


«Se uno, non si sente – almeno – diverso, non vedo (neanche) il senso dello shopping» (GO)

«La sarta dice: "come potrei dire, il culo è come fosse un modello ma, rimodellato gay"» (GO)

«Pensa, tutto quello che c'è stato, è successo dopo che sono nato io» (GO)

«Beh, forse erano stelle, ma al Pride dell'anno scorso – quando le due ragazze hanno urlato che io ero il grafico "quello" – ho rilasciato autografo, ma solo al Firmamento» (GO)

«L'ansia (da vecchio) che arriva tra i 50 e i 60, ieri mi ha fatto prendere uno schizzo di acido invece dell'ordinario minias. Gesù, ho passato tutta la notte a giurare amore eterno al poster della Dreamachine di Bryion Gysin. Con Hendrix a manetta» (GO)

«Gay o non gay, artista o meno, giornalista forse, libero o schiavo magari, alla fin-fine sei a posto quando ti svegli al mattino dove hai deciso di dormire la sera» (GO)

«Beh – müller o gavi non è il punto – per trovare un po' d'amore devo vedermi (anyway) un film 'big dick big pussy'» (GO)

«Dolcissimo tom tom: nel 2010 hanno deciso – per aiutare – di far uscire questi benedetti pennini algebrici a doppia coda» (GO)

yokofono

for new tracks later this year.
Influenze