Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

KNUT WICKSELL

Knut Wicksell by origa

KNUT WICKSELL. Johan Gustaf Knut Wicksell (Stoccolma, 20 dicembre 1851-Stocksund, 3 maggio 1926). Economista svedese. Leader del movimento radicale in Svezia, per le sue opinioni politiche. Insegna a Lund nel 1901. Seguace del marginalismo, elabora un modello di equilibrio economico generale, sintesi delle conquiste teoriche di A. Walras e di E. Böhm Bawerk; modello che costituisce la prima formulazione matematica completa della distribuzione basata sulla produttività marginale. Fondamentali i suoi studi sul capitale: "Valore, Capitale e Rendita" (1893) "Ricerche di finanza teorica" (1896), "Interesse e prezzi" (1898).

KNUT WICKSELL, portrait by
Graziano Origa, blowout retino

+ letraset + pantone + makeup pencil + futura font
+
kodak cornice, 20×35, framed for Nòva100, 2010.

«La teoria quantitativa è l'unica che specifica del valore della moneta che è stata propugnata e forse la sola che possa vantare una reale importanza scientifica» (KW)

«Non è più possibile riferirsi all’offerta di moneta come una grandezza indipendente che differisce dalla domanda di moneta. Qualunque sia l’ammontare che può essere richiesto alle banche, esse saranno sempre in grado di prestarlo. Ne discende che le banche possono portare il livello generale dei prezzi a qualsiasi altezza desiderata» (KW)

«Abbiamo evitato volutamente l’espressione che l’uguaglianza fra l’interesse monetario e l’interesse naturale del capitale fosse necessaria per la stabilità dei prezzi. In realtà, sia l’uno che l’altro concetto sono piuttosto vaghi e la loro esatta rilevazione pone difficoltà già sotto il profilo teorico» (KW)

«La domanda di capitale a prestito e l’offerta di risparmio sono esattamente uguali, e che più o meno corrisponde al rendimento aspettato del capitale di nuova creazione» (KW)

MYbio

MYbook

nesPRESS

shop24


MUSIC BY
DAVID COPE (EMILY HOWELL)