Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

WARHOL. L’INTERVISTA

A trent’anni dalla morte del padre della Pop Art, multipla e unica intervista a fumetti di Adriano Barone, Andrea Mozzato e Officina Infernale

cover

 

 

 

andy morto

I   N   T   R   O
by graziano origa

Andy è l’elemento meraviglioso destinato
che attraversa la gente con la mente (intensa lì per lì) e lo sguardo (veloce e urgente) e poi lui senza pensarci due volte ne esce in un modo o nell’altro prima o poi senz’altro ma noi rimaniamo suoi perlomeno per sempre quindi lui supera lo scoglio nella sua grande fame e gli artisti nel bene e nel male muoiono dal giorno che lui muore lasciandoci orfani della sua faccia priva di melanina il corpo canarino la testa calva il cazzo grigio e la chioma sintetica elettrica che come sua madre Julia parla ancora cecoslovacco sognando ad occhi aperti e mangiando aglio dall’alba al tramonto consumando (benevolmente) anime e smungendone il contenuto con tutto il suo amore che proprio di amore non si tratta ma di purezza spirituale generosa incantata predatore di cuori e di volti belli colti come fiori in un cortile con ardore pornografico e io che ho vissuto a due passi dalla Factory e dentro la Factory senza mai riuscire a ottenere i diritti e i rovesci in quanto l’angelico in odor di santità di dollari sempre parlava integro sembrando ingenuo ma non era quadrato ma tondo pure lui come altri cristiani religiosi e inviolabili e così sia. GO

andy&origa factory

 Andy and Graziano at Factory, Union Square, New York, 1978

 

 

 

 

 

 

 

 

strip andy

Edizioni Becco Giallo, biografie, volume a colori, 208 pagg. 2017

info@beccogiallo.it

logo