Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

LINUS 8: PRAVDA

pravda

Linus n. 8 (Anno 55, n. 651).

Documentario completo REBEL REBEL LOVER sul numero di questo mese (agosto 2019).

@linuspage

words
Con un memoriale d’inizio inviato in diretta dal direttore Igor Tuveri @igort da Citta delle Donne: «Sono stordito da tanta bellezza, fantasia , leggerezza e scintille»

«Ho fame» Pravda @guypeellaert.org

PRAVDA page 4 «Paladina arrabbiata ancor prima dei movimenti parigini del ’68, leggiadra, innocente alfiera, rivoluzionaria a cavallo dell’evoluzione, anche Pravda ci cascherà, e cadrà, l’eroina, nell’oblio lisergico dell’allucinogeno che la condurrà in disgrazia – nel nirvana hippy – fino a uccidere (per pietà) il suo principe bello tanto amato ma troppo dolcificato» Graziano Origa @grazianoriga

GNOMMERO page 8 (tra capo e coda) «Age. Digitale. Paradigma, per altro mica tanto nuovo, era il nostro analogico. I supersoldati sanno sanno montare, smontare e rimontare le proprie armi al buio. Si chiama “memoria muscolare”» Paolo Interdonato

WUNDER KAMMER page 31 «Edith Massey. Una donna in sovrappeso con vari disturbi mentali, giace tutto il giorno in guêpière dentro una culla nella roulotte dove vive con la figlia criminale Babs, la persona più disgustosa del mondo» Enrico Sist @enricosist

VOCAZIONE GROUPIE Page 33 «Se non hai nessuna groupie che ti gira intorno, allora è chiaro che non stai facendo sul serio» Frank Zappa https://www.zappa.com/

VIVERE CENTINAIA DI VITE Page 44 «Nella seconda metà del diciannovesimo secolo, Thomas Edison (o chi per lui) inventa il cilindro fonografo. Da quel momento la musica cambia radicalmente vita» Dente

PARALLELI Page 46 «Finirà ‘sto mondo? Per il 2050 avremo un miliardo di migranti climatici e un ineludibile collasso della civiltà, salvo immediati interventi globali » Vanni Santoni

PINGU EIGA Page 54 «Il cinema erotico soft-core made in Japan è uno dei settori più attivi della produzione indipendente di ricerca e sperimentazione espressiva. Trame solide con sottotesti politici e persino una chiara denuncia sociale» Maria Roberta Novielli

KALEIDOS Page 64 «Il cinema di Nicolas Winding Refn: con “Too Old to Die Young” ci sfida ad arrivare davvero al fondo dell’orrore» Andrea Fornasiero

CHE COS’È IL SESSO? Pag 65 «È come una banana, piuttosto salato, con un buchino all’estremità della banana» Copi

NERD CULTURA Page 77 «Il mio genere videoludico preferito è sempre stato il Platform: Limbo» Dario Moccia

ZEITGEIST Page 84 «L’osceno può essere considerato come un insieme di atti espliciti che sembrano indicibili e che, perciò vengono tenuti “fuori scena”» Giovanni Boccia Artieri

SESSO ALIENO Page 89 «L’erotismo radicale nella fantascienza femminista, “Memorie di un astronauta”: Penso ai miei figli e ai padri dei miei figli» Giulia Abbatte

CRONACHE DAL MONDO SOMMERSO Page 94 «Recensione della mostra autoprodotta “Black Sheep” dell’artista musulmana irakena Zahraa Kareem, dipinti fortemente femministi» Valerio Bindi

MONSTER Page 108 «Cosa ricorderemo di questa estate? Una cappa apocalittica. Ricorderemo le cose che ancora mancano, i sentimenti rinsecchiti come le piante grasse dei nostri balconi. Ricorderemo che, in fondo, il futuro non è mai arrivato» Viola Di Grado

VINYL Page 114 «Africa Express: “Egoli”. Whitney: “Forever Turned Around”. Russian Circles: “Blood Year”. Manu Chao: “Clandestino”» Alberto Piccinini

COMUNICAZIONE PER LA NAZIONE Page 120 «Alienburger: “Ricicliamo gli invasori nei campi di detenzione per clandestini extramondo”» Stefano Zattera

THE END